Posts in Category

Visti in giro

I livelli di ottimismo stanno crollando a picco: lo dice una ricerca condotta da Twinings – ma basta accendere la TV e guardare un telegiornale, o dare un’occhiata alla percentuale di post in stile #maiunagioia sui social network, per capire che in effetti il mood generale non è ai massimi storici. E visto che per conflitti, povertà, crimini e violenze di ogni genere non c’è una soluzione a breve termine, Twinings ha collaborato con PANTONE per cercare di riportare un po’ di sana positività nella vita di tutti i giorni. Il risultato è ‘Natural Optimism’, una nuance di azzurro

Puntuali come ogni anno, arrivano le anticipazioni estive sul nuovo catalogo IKEA – una manna per chi, come me, ama il design nordico ed ha sempre un occhio al budget! Sono sempre sintonizzata sulle novità in arrivo dal colosso svedese, e le news che ho letto in questi ultimi giorni mi hanno incuriosita in modo particolare. Oltre alle immancabili soluzioni per piccoli spazi, agli arredi flessibili e modulari, alle idee per gli home office e quelle per il green living, pare che il catalogo IKEA 2017 racconterà le storie di 13 case in giro per

Cosa spinge un promettente architetto a lasciare il posto fisso e reinventarsi artigiana 2.0? La volontà di dare più valore al tempo, di vivere con lentezza, di fare cose con le mani, di staccare gli occhi dal computer per contemplare il mondo e le forme della natura: me lo racconta Bruna Cattano, fondatrice di Rizma, un marchio di prodotti handmade che all’inizio era solo un hobby, ma che adesso aspira a diventare un impiego a tempo pieno. La prima fonte di ispirazione sono le geometrie con cui Bruna ha a che fare ogni giorno per lavoro: nel 2014 si

Lo so, è da un po’ che non scrivo, ma lo giuro: ho lavorato per il blog e per la casetta! Ho finalmente scelto il tappeto per il salotto (presto arriveranno anche le foto), ho sistemato delle piante che mi hanno regalato in dei bei portavasi di ceramica bianca, sono alla ricerca di un cesto per la biancheria che sia bello da vedere e non costi un occhio della testa… insomma, è un continuo organizzare, decorare e curiosare – prevalentemente sul web, dove di recente ho fatto una bella scoperta. Cercavo delle opere per arricchire

Le storie di donne che mollano tutto per realizzare il proprio sogno sono per me fonte di grande ispirazione: oggi voglio raccontarvi quella di Sarah K. Benning, laureata in Belle Arti allo School of the Art Institute di Chicago con un talento davvero particolare. A ventitré anni, Sarah decide di seguire un amore giramondo e la sua più grande passione: il ricamo. Il primo la porta prima ad Albany, New York, e poi in Spagna, sull’isola di Minorca; il secondo a passare le notti china sul telaio, a ricreare con ago e filo interni gremiti di piante e arredi