Questo post sarà di grande ispirazione per chi cerca idee per rinnovare il bagno senza ristrutturare: un desiderio che, prima o poi, abbiamo tutti. Perché cambiare è bello (e ristrutturare un po’ meno), e anche perché spesso – diciamocelo – il bagno è la parte della casa che trascuriamo di più. Le ragioni (leggi: le scuse) sono le più svariate: abbiamo esaurito il budget, non c’è abbastanza spazio, o abbastanza luce, o la voglia di affrontare spese consistenti per il restyling di un ambiente che, alla fine, è “di servizio”. Su Bolig Magasinet ho trovato delle immagini che dimostrano che cambiare lo stile del bagno può cambiare

Cosa spinge un promettente architetto a lasciare il posto fisso e reinventarsi artigiana 2.0? La volontà di dare più valore al tempo, di vivere con lentezza, di fare cose con le mani, di staccare gli occhi dal computer per contemplare il mondo e le forme della natura: me lo racconta Bruna Cattano, fondatrice di Rizma, un marchio di prodotti handmade che all’inizio era solo un hobby, ma che adesso aspira a diventare un impiego a tempo pieno. La prima fonte di ispirazione sono le geometrie con cui Bruna ha a che fare ogni giorno per lavoro: nel 2014 si

Già da qualche anno interior designer, stylist e giornalisti raccontano di un’inversione di tendenza in fatto di casa: le porte degli interni più fotografati, prima rigorosamente chiuse a tutto ciò che non fosse minimal, monocromatico, rigoroso e super-lineare, hanno cominciato ad aprirsi al colore, ai contrasti e ad uno stile più rilassato e informale. Mai come questa primavera l’ispirazione viene dalla natura, quella più selvaggia e lussureggiante: ed ecco che in casa le piante diventano elementi di design, il verde in tutte le sue tonalità invade gli ambienti, tutte le essenze del legno tornano ad essere

Tra le doti degli scandinavi c’è sicuramente quella di sapere valorizzare gli spazi, anche quelli più angusti e “difficili”. Prendete questo monolocale a Göteborg: è un mini-appartamento da sogno, anche se sulla carta ha tutti i difetti del mondo. Se non li vedete, è grazie allo zampino di un bravo home stylist (o di un padrone di casa con molto gusto). Ma a guardare bene… Difetto 1: la pianta è irregolare. Le pareti perimetrali non sono perpendicolari tra loro: questo di solito è un grande dilemma, perché complica parecchio l’organizzazione degli spazi. La soluzione: per armonizzare

Lo so, è da un po’ che non scrivo, ma lo giuro: ho lavorato per il blog e per la casetta! Ho finalmente scelto il tappeto per il salotto (presto arriveranno anche le foto), ho sistemato delle piante che mi hanno regalato in dei bei portavasi di ceramica bianca, sono alla ricerca di un cesto per la biancheria che sia bello da vedere e non costi un occhio della testa… insomma, è un continuo organizzare, decorare e curiosare – prevalentemente sul web, dove di recente ho fatto una bella scoperta. Cercavo delle opere per arricchire

Vi siete già stufati del freddo? Io devo dire di no: qui in Sicilia qualcosa di vagamente simile all’inverno è arrivato soltanto nelle ultime settimane, e per quanto possibile mi godrò la mia dose di coperte, tisane e piccoli momenti di ozio casalingo. Devo ammettere, però, che dopo aver visto il video della collezione Spring/Summer 2016 di Zara Home un po’ di voglia di primavera è venuta anche a me (se volete dare un’occhiata, lo trovate sulla pagina Facebook del blog). La collezione attinge molto dal classico stile provenzale e dai paesaggi francesi, rivisitando la tradizione con