Posts in Tag

idee per il salotto

L’home tour di oggi dimostra che arredare un piccolo appartamento può dare grandi soddisfazioni: sono sempre in cerca di idee su come sfruttare al massimo gli spazi ridotti (avete già visto il monolocale in stile nordico che avevo scovato qualche tempo fa?), e questo trilocale svedese mi ha particolarmente colpita per la sua atmosfera accogliente e per la capacità di mixare arredi classici con dettagli di gusto contemporaneo. Partiamo dall’ingresso: molto piccino, ma curato nei minimi dettagli – dalla cassettina per appendere le chiavi in legno laccato nero, in tinta con la panchetta per poggiare le borse sotto la mensola appendiabiti,

Puntuali come ogni anno, arrivano le anticipazioni estive sul nuovo catalogo IKEA – una manna per chi, come me, ama il design nordico ed ha sempre un occhio al budget! Sono sempre sintonizzata sulle novità in arrivo dal colosso svedese, e le news che ho letto in questi ultimi giorni mi hanno incuriosita in modo particolare. Oltre alle immancabili soluzioni per piccoli spazi, agli arredi flessibili e modulari, alle idee per gli home office e quelle per il green living, pare che il catalogo IKEA 2017 racconterà le storie di 13 case in giro per

Cento metri quadri inondati dalla luce nel cuore di Malasaña, quartiere di Madrid noto per la movida hipster e il fervore culturale: la casa di Mari Quiñonero, artista emergente originaria di Murcia, riflette il suo spirito solare e la sua anima creativa. Proprio come nei suoi collage, elementi semplici, eterogenei e carichi di significato si accostano per dare vita ad uno scenario ricercato e allo stesso tempo familiare. Me ne sono innamorata per la sua atmosfera accogliente, il fascino dei dettagli d’epoca ed il carattere eclettico. “Non mi è mai andato giù questo cliché del creatore

Anima hippy e forme rigorose, aria casual e linearità composta, caotico eclettismo e sobrietà nordica: il Mid-Century Boho, ovvero lo stile che accosta le linee pulite, semplici e senza tempo del design degli anni ’50 (principalmente scandinavo e americano) allo spirito libero, vivace e poliedrico da bohémien, è uno dei trend contemporanei più affascinanti in fatto di arredamento e home decor. Per ricrearlo a casa vostra, date un’occhiata alle foto che seguono e fate attenzione agli elementi ricorrenti, come: tappeti e decori kilim rivisitati in chiave moderna (colori spesso più saturi e freddi rispetto alle tonalità tradizionali, più

Parlo per esperienza: se dovete mettere su casa da zero, le pareti sono una delle cose più complicate da gestire. Questo vale sia che abbiate tanto spazio a disposizione, sia che dobbiate progettare gli arredi al centimetro. Nel primo caso, infatti, l’impresa più ardua sarà trovare il giusto equilibrio tra decorazioni ed elementi funzionali (come librerie, mobili contenitori, specchi, librerie, mensole…), che in ambienti molto ampi potrebbero “perdersi” o non armonizzarsi tra loro; nel secondo, dovrete aguzzare l’ingegno per soddisfare le esigenze di quotidiana praticità ottenendo comunque un effetto esteticamente gradevole. L’argomento sarebbe lungo da sviscerare ed

Non potrei mai vivere in una casa senza luce. Amo gli spazi ariosi e luminosi, le aperture ampie da cui guardare fuori. Certo, per chi abita in città spesso il panorama non è esattamente suggestivo; per quanto mi riguarda mi ritengo fortunata, se mi affaccio al balcone non devo contemplare strade trafficate né scambiare strette di mano forzate con gli abitanti del palazzo di fronte. Una delle ragioni per cui ho scelto questa casa è stata proprio la combinazione vincente tra esposizione interna e distanza più che ragionevole tra il

Fino a qualche anno fa, io i tappeti proprio li snobbavo. Mi sembravano un accessorio superfluo, un inutile ricettacolo di polvere, li trovavo pesanti e ingombranti. Poi, cambiando città ed essendomi trasferita in momenti diversi in altrettanti appartamenti in affitto, ho cominciato ad apprezzare il tappeto non solo per il suo straordinario potere decorativo, ma anche per la sua capacità di nascondere letteralmente sotto di sé i difetti di una stanza, specie quando non è possibile personalizzarla al cento per cento. In questo momento cerco idee per arredare il soggiorno (i pezzi forti